Il consulto aromaterapico, come si svolge

consulto La premessa più importante è che il consulto aromaterapico professionale NON sostituisce il consulto medico, anzi è indispensabile che il medico abbia fatto delle diagnosi precise perchè l’aromaterapeuta possa svolgere al meglio il proprio lavoro.

La modalità migliore è un consulto in studio o comunque di persona ma quando questo non è possibile può essere sostituito da un colloquio preliminare telefonico o tramite servizio di messaggeria istantanea.

Io, in genere, durante il consulto, preferisco prendere appunti dettagliati su una scheda che ho creato appositamente e difficilmente consiglio degli OE al primissimo incontro ma preferisco studiare, senza dover arrivare ad un´approfondimento mo´di master ovvio ma pur sempre il caso in modo approfondito prima di compilare la scheda che lascio al cliente con tutti i miei appunti e consigli.

Su quella stessa scheda che rilascio c’è uno spazio per il diario che il cliente stesso deve usare per annotare una sorta di "diario" e che dovrà riportare a, eventuali, colloqui successivi e che è bene venga visionato anche dal medico curante.

Seguimi anche su Facebook:

Questo è quello che io considero il metodo migliore per avere tutti i consigli e le note dell’aromaterapeuta insieme al "diario" del cliente durante la cura, che è altrettanto importante per tirare poi le somme alla risoluzione del problema o per, eventualmente, correggere il tiro mentre si procede con l’assunzione degli Oli Essenziali.

Ovviamente per qualsiasi problema imprevisto che insorga durante la cura l’aromaterapeuta deve essere raggiungibile telefonicamente o in studio.

Un’altra cosa che mi preme chiarire è che l’aromaterapia, al contrario di altre medicine non convenzionali, non è incompatibile con le cure mediche ma se necessario può lavorare tranquillamente in sinergia con esse.

5 Commenti

  1. Ciao, ti posso fare una domanda? mi puoi dire dove hai studiato aromaterapia? te lo chiedo proprio perchè io conto usarla come specializzazione da affiancare alla naturopatia, ma essendo una materia poco richiesta in italia, presso la mia scuola fanno fatica a mettere in piedi un corso con un minimo di partecipanti. Hanno tentato di recente proprio su mia espressa richiesta ma è stato un buco nell’acqua.
    So che ci sono dei corsi presso la Bioregena, ma sto seriamente valutando di andare a fare la specializzazione in Francia visto che non ho il problema della lingua. Grazie mille e un abbraccio

  2. Ciao Marinella, ti dirò che io ho una formazione diversa rispetto alla consuetudine qui in Italia, sono una infermiera diplomata e da sempre studio l’aromaterapia da autodidatta e piano piano ho cominciato a sperimentarla prima su di me e la mia famiglia e poi anche nel mio lavoro, sempre continuando a studiare. Purtroppo non ho la possibilità di andare a fare un corso in Francia in questo momento (ho due bimbi piccoli) ma se tu puoi te lo consiglio assolutamente, loro sono avanti anni luce rispetto a noi. anzi ti chiedo la cortesia, quando trovi il corso, di darmi le info, magari in futuro potrò frequentarlo :-).
    Non so se siamo distanti, sarebbe bello poter creare un gruppo di studio.
    In più, se non lo hai già, ti consiglio il libro di cui parlo in questo post: http://aromaterapia.4blog.info/2008/trattato-di-aromaterapia/

  3. Grazie per la tua risposta, al momento sono quasi autodidatta anch’io, dico quasi perchè un corso propedeutico lo abbiamo fatto alla mia scuola, ma visto che io sono comunque già più avanti, a me non bastava. Comunque, ti confermo che la Bioregena, tiene dei corsi alla francese, partendo dal chemotipo dell’olio, che quello che è più importante conoscere alla fine, so che hanno fatto il corso base a settembre di quest’anno, ma io non ho potuto partecipare per una concomitanza di corsi, generalmente li fanno sul fine settimana, abbinandoli a volte ad un lunedì. Se vai a vedere il loro sito trovi la sezione corsi. In francia, ce ne sono parecchi, La Paltz stessa che è collegata con la bioregena ne tiene in varie zone, tra Parigi, il Belgio, mi sembra Lyone ecc e con varie possibilità di formazione. Ma nel corso delle mie indaggini ne ho localizzati vari altri, appena ritrovo le info te le passo, so di un bellissimo corso a Grasse, che mi incuriosisce moltissimo ma devo approfondire, fino ad ora speravo che, visto che volevo fare una tesi finale sull’aromaterapia, la mia scuola riuscisse ad attivare il corso. In effetti hanno tentato, ma non ci sono state abbastanza richieste per fare una classe. Devo dire che da quello che avevo visto, alla fine i costi non erano poi così impossibili anche se fatto in Francia, anzi visto comunque quello che mi costano i corsi in italia… Inoltre avendo l’obbligo di aggiornamento continuo, il corso vale come credito. Io sto in provincia di Torino comunque.
    Volevo dirti che conto inserirti nei miei preferiti se per te va bene. Ciao e a presto.

  4. Grazie per tutte le info, io sono in liguria quindi non siamo troppo distanti e il corso a Grasse mi sembra molto molto interessante!
    Come gruppo di studio ho creato anche una mailing list dedicata proprio all’aromaterapia professionale, se ti interessa ti do il link 🙂
    Sono contentissima di essere nei tuoi preferiti.
    Che scuola stai frequentando?

  5. Scusami, ma ho visto il tuo commento solo ora,
    io frequento la Sede principale della scuola Rudy Lanza, a Luserna San giovanni (TO) circa 40 km da TO non so se la conosci, ha sedi sparse su tutto il territorio (Luina). Mi ci trovo molto bene in quanto sono molto aggiornati e i docenti sono molto preparati, naturalmente la formazione del triennio non è certo sufficente, sopratutto se vuoi fare le cose come si deve, ma ti danno un’ottima base e poi in funzione delle tue predisposizoni personali ti offrono corsi di perfezionamento (il 4° anno e il Master).
    che puoi iniziare a fare anche durante il triennio, in funzione delle tue preferenze e possibilità. Rudy Lanza è il figlio di Ulderico Lanza, che è colui che ha introdotto in Italia l’agopuntura e la medicina cinese, materia veramente affascinante secondo me. Infatti sarà sicuramente una delle mie specializzazioni assieme all’aromaterapia.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading Facebook Comments ...

Warning: require_once(/home/for4blog/subdomains/aromaterapia/wp-content/plugins/gplus-comments/includes/templates/partials/.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/for4blog/subdomains/aromaterapia/wp-content/plugins/gplus-comments/includes/templates/container.php on line 103

Fatal error: require_once(): Failed opening required '/home/for4blog/subdomains/aromaterapia/wp-content/plugins/gplus-comments/includes/templates/partials/.php' (include_path='.:/opt/cpanel/ea-php56/root/usr/share/pear') in /home/for4blog/subdomains/aromaterapia/wp-content/plugins/gplus-comments/includes/templates/container.php on line 103