Il tea tree contro l’herpes virus

L’Herpes labiale (Herpes Simplex)  è una malattia di origine virale, causata cioè da un virus che, la maggior parte delle volte, penetra nel nostro organismo per via aerea, ma è possibile anche il contagio per contatto diretto con un bacio o per via sessuale.

Il ceppo è lo stesso della Varicella, infatti anche quello è un Herpes Virus ed entrambi hanno la particolarità di non poter essere eliminati dal nostro organismo anche dopo l’apparente guarigione delle lesioni.

Nel caso dell’Herpes Simplex le vescicole recidivano quando c’è una diminuzione delle difese immunitarie, ad esempio  in caso di episodi febbrili, influenza, intensa esposizione al sole o al freddo improvviso, stress emotivi, ecc.

Seguimi anche su Facebook:

Quando la lesione comincia a manifestarsi è importantissimo mantenere la massima cautela per evitare di contagiare altre persone e cercare di bloccare l’eruzione ai primissimi sintomi, che in genere sono pizzicore e rossore sul margine delle labbra.

Proprio appena si sente pizzicore e rossore è il momento giusto per cominciare delle toccature con l’olio essenziale di tea tree [melaleuca alternifolia], con un cotton-fioc, più volte al giorno. Questo semplicissimo rimedio evita l’eruzione vera e propria che spesso si riduce ad una sola piccolissima vescicola che si asciuga in tempi record e continuando l’applicazione forma una crosticina piccolissima che cade da sola.

Prima si comincia l’applicazione e migliori sono i risultati, quindi se soffrite di Herpes alle labbra tenete sempre in casa una bottiglietta di tea tree!

13 Commenti

  1. ciao, io, anzi lo usa mia mamma, per fortuno non soffro di herpes, uso l’O.E. di chiodi di garofano, è letteralmente spettacolare, da quando lo usa ha smesso totalmente di usare lo Zo**rax.
    Ne abbiamo sempre in casa perchè lo usiamo per un sacco di cose varie, comunque il tea tree è un olio meraviglioso, l’importante è trovarlo di buona qualità, l’ho usato anche per risolvere delle piccole infiammazioni ai genitali, o anche per le afte. Non mi piace molto l’aroma, quindi preferisco l’OE di chiodi di garofano che è anche lui un ottimo antivirale, tra l’altro combatte anche la candida. A presto.

  2. Grazie Marinella per la segnalazione, io l’OE di chiodi di garofano fin’ora non l’ho mai usato quindi lo conosco solo in via “accademica” 🙂

  3. Ciao Marinella, vorrei sapere come va usato l’ OE di chiodi di garofano per combattere la candida e se ci sono controindicazioni in gravidanza.

  4. Mi intrometto per dire che il mio “sacro testo” non riporta controindicazioni per la gravidanza, però essendo potenzialmente irritante io lo eviterei almeno nel primo trimestre, a che mese sei?

  5. L’O.E. di chiodi di garofano, è epatotossico, in quanto ricco di fenoli, va generalmente usato per brevi periodi, in gravidanza non lo consiglierei, il fegato del feto non è ancora formato è il rischio di danni non è da sottovalutare.
    Per la candida intestinale, va assunto per via interna, i dosaggi devono essere stabiliti da un aromaterapeuta. Comunque esistono delle compresse a base di O.E. di Chiodi di garofano che si chiama Candidax che è un ottimo prodotto di facile somministrazione (sempre evitando di usarlo per più di 8/10 gg). Comunque la Candida va affrontata su più fronti, occorre correggere l’alimentazione per eliminare le sostanze che ne favoriscono la crescita, e intervenire sull’intestino in modo intensivo, esistono poi dei probiotici specifici che aiutano molto a debellarla che vanno presi per bocca, e che agiscono sia sull’intestino che sull’apparato urogenitale. In gravidanza io non userei altro che probiotici. Per finire aggiungo che la candida deve essere tassativamente eradicata, perchè è la causa nascosta di numerosissime patologie. Ringrazio Alessia e chiedo scusa per l’uso del suo spazio.

  6. Grazie per le informazioni!!!Io volovo solo aggiungere che sto utilizzando l’olio di tea tree per l’herpes labialis ed è veramente ottimo!
    Lo uso puro direttamente sull’herpes: brucia abbastanza ma la risposta è formidabile!
    Ho provato anche sui pizzichi delle zanzare: toglie prurito, rossore e fastidio.

  7. @alice: si e no, dipende tutto dal tipo di crema ma visto che il tea tree è uno dei pochi OE a poter essere usato puro io sfrutterei la cosa…

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading Facebook Comments ...

Warning: require_once(/home/for4blog/subdomains/aromaterapia/wp-content/plugins/gplus-comments/includes/templates/partials/.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/for4blog/subdomains/aromaterapia/wp-content/plugins/gplus-comments/includes/templates/container.php on line 103

Fatal error: require_once(): Failed opening required '/home/for4blog/subdomains/aromaterapia/wp-content/plugins/gplus-comments/includes/templates/partials/.php' (include_path='.:/opt/cpanel/ea-php56/root/usr/share/pear') in /home/for4blog/subdomains/aromaterapia/wp-content/plugins/gplus-comments/includes/templates/container.php on line 103