Usare l’aromaterapia per curarsi è un metodo assolutamente dolce e sicuro, però bisogna seguire alcune precauzioni per non incorrere in altri problemi, di queste precauzioni d’uso ho già parlato in passato ma oggi voglio scrivere una ulteriore piccola nota:

– niente assunzione orale senza visita e prescrizione professionale, con il fai-da-te va bene esclusivamente l’uso esterno.

attenzione al contatto con occhi e mucose, se succede sciacqua subito, e a lungo, con acqua pulita, se il fastidio persiste chiama il medico o l’aromaterapeuta.

usa gli Oli Essenziali sempre diluiti in sostanze carrier, solo una prescrizione professionale e pochissime eccezioni possono modificare questa regola.

Seguimi anche su Facebook:

– se hai malattie e disturbi particolari parlane SEMPRE con il tuo aromaterapeuta, e tienine conto se vuoi utilizzare l’auto-cura, ricordati di cercare tutte le informazioni sugli oli essenziali che pensi di usare; in particolare, tra i miei 12 oli davvero essenziali, sono controindicati (salvo prescrizione di un aromaterapeuta professionista):

gravidanza finocchio, camomilla romana
ipotensione limone (per uso ripetuto nel tempo)
epilessia finocchio
esposizione a sole o lampade UV arancio dolce, limone, mandarino